La via della felicità _

Condividi

Lo sai che esiste una “formula della felicità”? Ti consiglio di leggere questo articolo fino alla fine se vuoi scoprire di cosa si tratta e se, soprattutto, desideri capire che cosa davvero può incidere sulla felicità delle persone!

Ma chi ha parlato di questa cosiddetta “formula della felicità?”?

È stato Seligman, uno psicologo, saggista e accademico statunitense. Il quale ha parlato del “livello permanente di felicità”.

Ma cosa sarebbe esattamente il livello permanente di felicità?

Si tratta della somma tra la felicità costituzionale, tra le circostanze della vita e tra i fattori sotto il nostro controllo. In questa somma, ogni elemento ha un proprio peso, differente rispetto agli altri.

Ma andiamo a vedere quanto pesano esattamente!

Partiamo dal primo elemento che abbiamo citato, cioè la felicità costituzionale, la quale rappresenta una caratteristica propria delle persone a livello genetico ed ereditario.

In pratica, si tratta di un elemento sul quale non si può agire e che nella formula del livello permanente di felicità ha un peso molto grande, pari addirittura al 50%.

Questo significa che la nostra felicità dipende per la metà da fattori genetici sui quali non possiamo avere un reale controllo e che, di conseguenza, non possiamo nemmeno tentare di modificare o di migliorare.

Procedendo, nella formula abbiamo le circostanze della vita, le quali pesano per il 10% rispetto al totale sul livello complessivo di felicità.

Per capirci, la felicità è influenzata da ciò che ci succede intorno. Per esempio, se abbiamo la fortuna di nascere e di crescere in un Paese ricco, democratico e che offre grandi opportunità per la propria realizzazione, è naturale che ciò porterà a un livello di felicità superiore rispetto a chi è nato in condizioni più difficili o che ha vissuto dei traumi.

Quindi, a questo punto abbiamo visto elementi sui quali abbiamo un controllo nullo o perlomeno limitato, molto limitato…Ma quindi, quali sono gli elementi che possiamo influenzare direttamente e sui quali possiamo quindi impattare con il fine di diventare più felici?

Questi fattori sono gli ultimi indicati nella formula del livello permanente di felicità! Cioè la nostra valutazione del passato, la nostra aspettativa del futuro e la nostra felicità nel presente.

Capite queste cose, se il tuo desiderio è quello di diventare un coach professionista, ti consiglio di contattare la Scuola Abla Coaching in modo da farti assistere e insegnare da dei veri esperti del settore!

Grazie a questa scuola, avrai la possibilità di cambiare le vite di molte persone!

Con questo direi che per oggi è tutto, ci vediamo al prossimo articolo!

Leggi anche ...

Coaching

I 5 motivi per i quali devi produrre contenuti

[coachilluminati] [marketingpercoach] Caro Coach, quando parlo di contenuti intendo post, articoli, corsi, seminari, libri che possano essere facilmente fruibili da chiunque. Quindi gratis o a

Coaching

Identità e facilità

[marketingpercoach] [coachilluminati] Se la tua missione è diffondere il coaching per rendere questo mondo migliore di quello che è, allora devi distinguerti. Devi emergere dalla