Condividi

[coaching]

Hai presente il taxi? Per cosa lo usi esattamente?

Per andare dal luogo in cui sei e arrivare, quando desideri, nel luogo dove devi/vuoi andare.

Lo utilizzi, ad esempio, per farti portare da casa all’aeroporto.

Sali, dici al tassista dove vuoi andare e lui, in alcuni casi con l’aiuto di Google Map, ti porta dove vuoi. Tu paghi e scendi.

Ecco… il coaching funziona allo stesso modo.

Il coach infatti, come il tassista, ti porta dalla tua situazione problematica attuale (A), verso il tuo obiettivo/futuro desiderato (B).

Anche il coach ha i suoi strumenti.

Come il tassista usa l’auto, lo sterzo, il freno e l’acceleratore, così il coach utilizza le coaching skills per portarti dal tuo punto A al tuo punto B.

Ci sono alcune piccole differenze tra il coach e il tassista:

  • il coach non guida e non ha Google Map;
  • il coach ti dice prima quanto spenderai;
  • il percorso da A a B potrà richiedere delle tappe intermedie
  • tu e il coach siete liberi di fermarvi prima di arrivare a B.
  • se non vai a genio al coach può decidere di non farti salire

Importante: se non ci sono fiducia, empatia e impegno il coaching non funziona (come il taxi senza benzina).

P.S. Se hai bisogno di un taxi veloce ed efficiente clicca qui

Leggi anche ...

Coaching

I 5 motivi per i quali devi produrre contenuti

[coachilluminati] [marketingpercoach] Caro Coach, quando parlo di contenuti intendo post, articoli, corsi, seminari, libri che possano essere facilmente fruibili da chiunque. Quindi gratis o a

Coaching

Identità e facilità

[marketingpercoach] [coachilluminati] Se la tua missione è diffondere il coaching per rendere questo mondo migliore di quello che è, allora devi distinguerti. Devi emergere dalla